Incentivi per l’occupazione al Sud

Ambito Territoriale: Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia

Categoria merceologica: Aziende

ID Scheda 19072402

Emanato il decreto per poter accedere al bonus occupazionale per i giovani delle regioni del Mezzogiorno e precisamente nelle regioni “meno sviluppate” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e nelle regioni “in transizione” (Abruzzo, Molise, Sardegna).

Si tratta di una agevolazione che consente ai datori di lavoro che assumano, tra il 1° maggio e il 31 dicembre 2019, persone disoccupate o prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi di ottenere un contributo per un importo massimo di 8.060 euro su base annua.

Sono beneficiari i datori di lavoro privati che assumano persone disoccupate in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età;
  • lavoratori con 35 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi e che non hanno avuto un rapporto di lavoro negli ultimi sei mesi con il medesimo datore di lavoro.

L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi dovuti all’INAIL, per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.060 euro su base annua, per lavoratore assunto, riparametrato e applicato su base mensile.


Condividi questo post