Fondo perduto per porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca

Ambito Territoriale: Lazio

Categoria merceologica: Aziende, Enti pubblici

ID Scheda 21021101

Aperti i termini per la presentazione delle domande di sostegno a valere sulle risorse previste per la Misura  finalizzata al miglioramento dei porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca, con l’esclusione degli interventi sulle acque interne.

Soggetti beneficiari del sostegno:

  • le imprese operanti nel settore della pesca e dell'acquacoltura;
  • le imprese di servizi per il settore pesca e acquacoltura;
  • gli enti pubblici e le autorità portuali.

L’investimento massimo ammissibile sarà pari a 400.000,00 euro, mentre l’investimento minimo ammissibile sarà pari a 25.000,00 euro.

I progetti avranno una quota di cofinanziamento pubblico pari al 50% della spesa ammissibile.

L’intensità dell’aiuto pubblico è del 100% della spesa ammissibile quando il beneficiario è un Organismo di diritto pubblico o un’impresa incaricata della gestione di servizi di interesse economico generale di cui all’art. 106, par. 2, TFUE.


Condividi questo post