Certificazione Fatture

  • Certificazione Fatture

    Affinché un credito possa considerarsi certificabile occorre:

    • che il credito stesso sia di natura commerciale e quindi relativi a somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali;
    • che non vi siano state o non siano in essere azioni legali della PA nei confronti dell’azienda per eventuali contestazioni, oppure, da parte dell’azienda nei confronti della PA per il recupero del Credito;
    • Il credito vantato deve essere scaduto ovvero devono essere trascorsi i termini legali per il pagamento dello stesso (30/60 gg);
    • Il credito non deve essere prescritto, ovvero non devono essere trascorsi più di 5 anni dalla data di emissione della fattura
    • L’istanza di certificazione del credito può essere presentata a tutte le P.A ed ha come obiettivo quello di trasformare una fattura PA in un credito certo, liquido ed esigibile.

    Il servizio prevede:

    • Presentazione istanza di Certificazione di ogni singola Fattura alla competente PA debitrice;
    • Monitoraggio delle istanze presentate;
    • Presentazione istanza per la richiesta dell’eventuale nomina del Commissario ad Acta;
    • Monitoraggio e verifica nomine Commissari;
    150,00375,00