Agevolazioni per l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali

start up

Ambito Territoriale: Lombardia
Categoria merceologica: Aziende, Persone Fisiche

ID Scheda 16071404

Emesso il seguente Bando volto a favorire e stimolare l’imprenditorialità lombarda, mediante l’avvio e il sostegno di nuove iniziative imprenditoriali e di autoimpiego, con particolare attenzione alle iniziative intraprese da giovani (under 35 anni) o da soggetti maturi (over 50 anni) usciti dal mondo del lavoro o da imprese caratterizzate da elevata innovatività e contenuto tecnologico, riducendo il tasso di mortalità e accrescendo le opportunità per la loro affermazione sul mercato.

Sono beneficiari i soggetti che, al momento della presentazione on line della domanda, posseggano uno dei seguenti requisiti:

  • siano MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da non più di 24 mesi, con Sede operativa attiva in Lombardia;
  • siano Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da non più di 24 mesi;
  • siano “aspiranti imprenditori”, ossia persone fisiche che provvedano, nel termine perentorio di 90 giorni a partire dalla data del decreto di assegnazione, pena la decadenza dall’Intervento Finanziario, ad iscrivere ed attivare nel Registro delle Imprese di una delle CCIAA di Regione Lombardia una MPMI;
  • siano “aspiranti liberi professionisti in forma singola”, ossia persone fisiche, non ancora in possesso di una Partita IVA riferibile all’attività professionale che intendono avviare.

Il contributo concedibile può variare da un minimo di Euro 25.000,00 fino ad un massimo di Euro 65.000,00 e si compone di una quota di contributo a fondo perduto e di una quota di finanziamento agevolato a tasso zero. Il contributo è pari fino al 65% delle spese ammissibili di cui il 90% è un finanziamento a tasso agevolato e il 10% a fondo perduto.


Condividi questo post